Home / news / Serie D: St’Charles 101 – New Bk Time Latina 61

Serie D: St’Charles 101 – New Bk Time Latina 61

Tornano alla vittoria i Blacks che, senza inutili giri di parole, dominano una partita che poteva mettersi male, ma che i ragazzi hanno saputo gestire con maturità, andando a minare sulle certezze della New Basket Time Latina e prendendosi una vittoria meritata per 101 a 61. La squadra ospite presentatasi decisamente cambiata rispetto a quando era già venuta al nostro campo (senza poter giocare causa condensa e automatico pattinamento), proponendo 4 lunghi oltre i 2 metri ed anche il gioiellino Ben Salem, in doppio tesseramento con Anzio che quest’anno in una partita under 18 eccellenza, ne ha anche messi a referto 62. Ad inizio partita, il freddo al campo sembra essere l’ “MVP”, dato che sia i nostri ragazzi che gli avversari, non riescono ad esprimere al meglio il proprio gioco. Ranocchia, però, ritornato dall’infortunio che l’ha tenuto fermo per due settimane, è subito caldo e realizza 10 punti nel primo quarto, ben aiutato da Trebbi, che inizia a prendere la mira. Gli ospiti, nonostante vivano troppo degli isolamenti di Ben Salem e delle scorribande di Pitton, si ritrovano a fine quarto sotto di tre punti (22-19) più per demerito dei nostri che per meriti loro. Nel secondo quarto la musica cambia rapidamente: Trebbi diventa più caldo di una stufa (11 punti nel quarto), Faedda esce dalla panchina molto concentrato, Bauer è intelligente nel farsi trovare nei buchi della zona, Vanni e capitan Lattanzi giostrano una difesa che diventa invalicabile per la New Basket Time. Il parziale 22-12 poteva essere molto più largo, ma Marangon e Ben Salem provano (in solitaria) a rimanere in partita. E a momenti Latina riesce anche a tornarci: inizio terzo quarto leggermente da incubo per i Blacks che sbagliano parecchi tiri facili, e dall’altra parte Oluic fa un po’ troppo vuoto il sotto canestro, portando i suoi compagni a -5. Ecco, poi qua finisce la partita degli ospiti. I nostri ragazzi in 7 minuti diventano delle belve in campo: rientrato il “ministro della difesa” Vanni, Latina non trova più soluzioni vincenti, mentre in attacco Trebbi (altri 10 punti), Bauer, Ranocchia e lo stesso Vanni, con capitan Lattanzi a dirigere il tutto, sono come una lama nel burro, andando a segnare (ed aggiornare il massimo vantaggio) ad ogni azione, scavando una differenza tra le due squadre che sarà incolmabile. Il canestro sulla sirena di Pizzuto porta i nostri sul +28 (parziale quarto 28-13). Il quarto quarto diventa pura accademia, con coach Abbate ed il coach ospite che danno ampio spazio alle panchine (ottimo quarto di Zacchia autore di 8 punti) ma i Blacks non si deconcentrano, segnando altri 29 punti. Lalli (nuovamente) supera quota 100, per il finale di gara che vede la nostra vittoria per 101 a 61.

Parziali: 22-19; 22-12; 28-13; 29-17

St. Charles: Zacchia 8, Lergetporer 3, Trebbi 29, Faedda 8, Corda 1, Lattanzi 6, Pizzuto 4, Ranocchia 14, Lalli 2, Bauer 17, Galli 4, Vanni 5. All. Abbate

New Bk Time Latina: Ben 8, Piovesan F. 5, Fabiano 8, Belviso 10, Pitton 4, Paone V. 0, Marangon 7, Paone F. 2, Marjanovic 0, Oluic 10, Piovesan M. 2, Maeorg 5. All. Paone M.

Check Also

Lezioni di prova SETTEMBRE / OTTOBRE 2020

Il minibasket, in lingua inglese conosciuto come mini-basketball, è un gioco-sport (ovvero un’attività motoria di ...