Home / news / Squadra!

Squadra!

“Ciao bambini come state? Immagino bene, state già sulla via del ritorno e siete riusciti a occupare il posto in più prenotato all’andata. Vi ho seguito giorno per giorno a distanza… d’altronde non potrebbe essere altrimenti per un campo da basket giunto ormai ai suoi 50 anni.
Fin dalla vostra prima lezione di settembre i miei istruttori, Leonardo e Valerio, vi hanno insegnato a essere prima di tutto SQUADRA. 
E’ questa la parola che vi ha permesso di stare insieme in questi tre giorni. Tre giorni ricchi di gioco e divertimento.
Ma andiamo con ordine… 
Giocate, anzi giochiamo, la prima partita venerdi pomeriggio. Mi è stato detto che avete fatto un’ottima impressione. Bravi! Venerdi sera avete fatto disperare un po’ Leonardo, Valerio e Ilaria completando l’opera anche sabato mattina all’alba… Poi tutto il giorno in piscina. Stanchi e sfiniti ancora un’altra partita. Siete stati bravissimi anche in questa! Poi proprio come i grandi vi sono stati fatti vedere dei pezzettini delle vostre partite… state iniziando a capire il significato della parola SQUADRA???. E’ una bella parola vero? Sapete il mattino dopo cosa avete fatto? Invece di svegliare tutto l’hotel come la mattina prima, chi era sveglio ha aspettato che il proprio compagno di stanza si alzasse per non disturbarlo e, quando Leonardo ha chiesto ad alcuni di voi se volevano vedere un po’ di cartoni avete detto no, sempre per non disturbare gli altri che stavano ancora dormendo. SQUADRA! Poi le emozioni finali ce le avete regalate oggi. Ancora un’altra ottima prestazione che ci ha portato dritti in finale. Qui, voi, SQUADRA, avete insegnato una parola a tutti: SPORTIVITA’. Sono due parole che vanno di pari passo: non possono escludersi a vicenda. Leonardo e Valerio devono insegnarvi questo e continueranno a farlo perché me l’hanno promesso.
A settembre la maggior parte di voi non si conosceva. Ora guardatevi attorno, non siete soli… avete attorno a voi una SQUADRA. Non spaventatevi se probabilmente qualcuno di loro ve lo porterete indietro per tutta la vita. Se sarò io a darvi tutto ciò mi farete il campo da basket più felice del mondo.
Continuate a farmi rimbalzare la palla addosso per tutto il tempo che vorrete. Io sarò sempre qui ad aspettarvi.
Ora riposate, ve lo siete meritato.

Per sempre vostro,
St’Charles Basket”

Check Also

C Silver: St’Charles 66 – Roma Eur 67 (dts)

Parziali: 20-26; 12-9; 15-15; 11-8; 8-9 St.Charles: Zacchia 11, Faedda 3, Cardinale, Granatelli 3, Pizzuto 14, Ciancaglini ...