Home / C Silver / St’Charles 71 – Formia 78

St’Charles 71 – Formia 78

FORMIA CONTROLLA IL RITMO– Ultima del girone di andata che vede la capolista Meta Formia Bkball impegnata in una trasferta insidiosa contro il St. Charles, subito a zona la formazione di coach Di Rocco nel tentativo di controllare ed abbassare il ritmo in avvio di gara, piano partita che funziona perché il St.Charles non riesce mai a correre e sparacchia da 3 punti nei primi 5’ scivolando sul -9 (5-14) con i lunghi ospiti in evidenza in attacco; passa a zona anche il St. Charles che però continua a faticare per costruire buoni tiri, primo quarto con poche sbavature per Formia che tocca anche il +11 e che chiude avanti sul punteggio di 11-20 dopo 10’ sempre con l’inerzia in mano.

ST.CHARLES IN AFFANNO, FORMIA VOLA– Difficilmente arginabile la batteria di lunghi di Formia per chiunque, il St. Charles fatica ancor di più non avendo i centimetri e la fisicità per contrastare i vari Niccolai, Gattesco ed Odone, si allarga il distacco con gli ospiti che piazzano già un break pesante allungando sull’11-27; il primo canestro di serata di Porfido, realizzato da 3, vale il massimo vantaggio sul 15-34, solo nel finale i ragazzi di coach Fattore riescono a produrre una reazione con i canestri di Lattanzi e Marietti, i capitolini limitano i danni tornando sul -14 (24-38 al riposo lungo). Prima metà di gara tutta di marca Formia che toglie completamente il contropiede agli avversari gestendo il match con autorità.

FORMIA DOMINA, MA IL ST.CHARLES NON MOLLA– Partita che sembra andare definitivamente dalla parte di Formia ad inizio ripresa, il St.Charles non riesce mai a non far schierare la zona e la serata al tiro da fuori non è di quelle da ricordare, dall’altra parte Odone e Gattesco danno un’altra spallata alla partita portando i pontini sul +23 (26-49); la squadra di coach Di Rocco domina e tocca il +28, partita che sembra non aver più nulla da dire, ma il St.Charles è comunque bravo a non abbandonare il match mentalmente, producendo un bel recupero nel finale di frazione con Gai, Bencini ed Abbate che finalmente riescono a far correre un po’ la squadra. Si va all’ultimo riposo sul 43-62, Formia sempre in controllo ma St.Charles ancora vivo.

CUORE ST.CHARLES, FORMIA RESISTE ALLA RIMONTA– Partita che diventa anche spigolosa con diversi contatti sul parquet, a testimonianza del fatto che i ragazzi di coach Fattore non vogliono mollare fino alla sirena, il pressing a tutto campo del St.Charles mette ora in difficoltà Formia che, dopo un antisportivo subito da Gai che aveva appena recuperato palla, vede gli avversari avvicinarsi ancora sul 47-62 a 8’ dalla fine; la squadra di coach Di Rocco dopo 30’ quasi perfetti, gioca con troppa superficialità e rischia di veder clamorosamente riaprire una partita dominata, Lattanzi dai 6,75 fa esplodere il tifo di casa che ci crede sul 52-64 a 6’ dal termine. L’attacco dei pontini perde efficacia con soli 4 punti messi a referto in oltre 5’, mentre i padroni di casa arrivano sul -9 ancora con un Lattanzi scatenato (57-66), sale la tensione e arriva anche un fallo tecnico per proteste a coach Di Rocco, con gli ultimi 4’ della partita che diventano inaspettatamente tutti da seguire; accorcia ancora Bencini (59-66), Formia va dal suo leader Odone che non tradisce e segna il canestro più importante della serata con un jumper da 6 metri che vale davvero oro, 59-68 con 3’ sul cronometro. Il St. Charles non muore mai, tripla di Gai per il -8, poi De Ioanna in contropiede fallisce un appoggio che poteva ancora regalare una speranza ai padroni di casa, Formia entra negli ultimi 70 secondi sul +10 con i liberi di Moses (62-72); la squadra di coach Fattore resta comunque indemoniata difendendo a tutto campo e risalendo ancora sul -6 con Marietti (66-72), grande generosità che però non basta, Formia con qualche affanno di troppo riesce comunque a chiuderla con Di Rocco e Moses dalla lunetta chiudendo sul 71-78.

Grande cuore per il St.Charles capace di risalire dal -28 fino al -6 contro la prima della classe, Formia mantiene invece salda la vetta con una prova eccellente per 30’, salvo poi giocare un 4° periodo che ha fatto arrabbiare coach Di Rocco, comunque inevitabilmente soddisfatto per le 15 vittorie in 16 partite nel girone di andata.

Parziali: 11-20; 24-38; 43-62
St. Charles: Gai 12, Marietti 13, Fiumi 6, Lattanzi 18, Granatelli, Martinelli 2, Di Pasquale 3, Bencini 10, Abbate 5, De Ioanna 2, Donelli, Fattore n.e. All. Fattore
Meta Formia Bkball: Di Mambro, Porfido 7, Di Rocco 8, Scarpelli 3, Rodriguez 11, Gattesco 11, Massaro n.e., Niccolai 11, Moses 8, Odone 19. All. Di Rocco

Fonte: Basketincontro

 

Check Also

Avviso coronavirus

In seguito al Decreto della Presidenza del Consiglio dei Ministri di ieri 4 marzo c.m. ...