Home / news / U20: St’Charles 54 – Roma Eur 68

U20: St’Charles 54 – Roma Eur 68

Dopo la dura lezione rimediata a casa della Pyrgi S.Severa, St’Charles ha ospitato i ragazzini terribili di Roma EUR, che disputano anche il campionato U18 Eccellenza. Se il risultato ancora non ci ha arriso, in campo si è vista però una squadra con una mentalità molto diversa da quella delle partite precedenti. I nostri hanno combattuto a viso aperto per tutti i 40 minuti dell’incontro, che Roma Eur ha faticato più di quanto non dica il risultato a fare suo.
I biancorossi sono una squadra dalle idee chiare e che sa valorizzare bene i propri punti di forza. Pagano, per la giovane età, la minore fisicità ed autorevolezza nell’imporre il proprio gioco. Dall’altra parte, i Blacks peccano di ingenuità e nella lettura della partita, mostrando ogni tanto dei passaggi a vuoto, ma quando girano riescono a creare qualche problema agli avversari.
Il 1Q vede subito Roma EUR mettere in pratica il suo gioco, fatto di penetrazioni veloci e improvvise, che consentono e Gai di segnare 7 punti e a Truia 6, mettendo a dura prova la nostra difesa. Sono i lunghi a pagare il prezzo più alto, caricandosi di falli (Galli e Losappio chiuderanno la prima frazione già con due falli a testa) e concedendo ai biancorossi 9 tiri liberi, tutti realizzati e con i quali capitalizzano il vantaggio. Per questo motivo, quando nel secondo quarto Roma EUR ripropone lo stesso gioco, St’Charles deve allentare la pressione difensiva, concentrandosi di più sui rimbalzi. Il risultato è che per gli ospiti aumentano le percentuali al tiro, ma per fortuna diminuiscono la precisione dalla lunetta. Si va al riposo sul 18-33. Nel 3Q Marietti e Mencattini iniziano tenendo a riposo i lunghi, un Balzamonti oggi sottotono ed un Diano spaesato. In attacco il contributo dei ragazzi sul parquet non manca, con tre punti di Macrì e 2 di Santacroce, ma di fronte ad una difesa in debito di centimetri, Roma Eur ha modo di colpire soprattutto con un incontenibile Liberti (9 punti con una tripla) e ancora Gai (5 punti ed una tripla pure per lui). Ci pensano Faedda, che tira fuori dal cilindro una tripla spettacolare e Galli, a segno con una delle sue penetrazioni, a ridare fiducia ai ragazzi.

L’effetto è dirompente: nell’ultimo quarto St’Charles ha un ritorno veemente che sorprende Roma Eur. Galli è incontenibile (segna 8 punti e costringe D’Orazio ad uscire per 5 falli), Diano, Carlotta e Di Carluccio risultano micidiali (tutti e tre 100% al tiro) e dominiamo sotto i tabelloni. I Blacks si prendono così la soddisfazione di portare a casa la frazione per 21-13, con qualche rammarico per essere riusciti troppo tardi a mettere la partita sui binari giusti.

Ci sembra giusto infine, ricordare Clementi, per la prima volta a referto.

St’Charles: Balzamonti, Santacroce 4, Clementi 2, Macrì 5, Di Carluccio 4, Diano 5, Carlotta 7, Galli 15, Faedda 3, Losappio 9. All. Marietti, Mencattini

Roma EUR: Dini 3, Liao 2, Truia 9, Liberti 15, Proietti 6, Angelini 5, Caserta 7, Gai 12, D’Orazio 8, Scarantino 1. All. Talluto.

Parziali: 9-18, 18-33, 33-55

12297992_10204919921934354_62112234_o

Check Also

Lezioni di prova SETTEMBRE / OTTOBRE 2020

Il minibasket, in lingua inglese conosciuto come mini-basketball, è un gioco-sport (ovvero un’attività motoria di ...